Pagine

venerdì 19 maggio 2017

Noi viviamo in periferia

Noi viviamo in periferia è un libro scritto da Stefano Pellegrini, già autore di Tutto quello che mi serve veramente sapere l'ho imparato in Bovisa. La Bovisa è protagonista anche della nuova creazione dello scrittore, romano che vive a Milano. Una volta una donna romana mi disse “Rispetto a Roma, Milano è un grande paesone”. E chissà che anche Stefano non abbia trovato questa atmosfera in questo quartiere che mescola vecchi e nuovi operai, studenti, professionisti, artisti e diplomatici (per capire appieno questa frase, occorre leggere il libro), nobilitato anche dalla canzone popolare e d’autore, come, per esempio, in alcuni brani di Nanni Svampa e dei Gufi.

L’opera consta di episodi, da leggere, secondo lo scrittore, quando si ha qualche breve momento libero, magari sulla 90. E allora, come non pensare a Istvan Örkèny e alle sue Novelle da un minuto?

Ho deciso di recensire questo libro perché condivide il nostro spirito di ri-valutazione e ri-creazione di quartieri periferici. Come si trova scritto da qualche parte in questo sito, non ci sogneremmo mai di mettere in dubbio la bellezza e il fascino superlativi del Duomo (oddio, il Verri non ne parlava in modo proprio lusinghiero), ma a noi interessa (anche) far conoscere altre parti di città, anche attraverso le storie dei loro abitanti e delle loro attività. Come la Bovisa di Stefano Pellegrini.


Il libro è pubblicato da Onda d’urto edizioni e siccome l’oggetto libro è finito ma di storie da raccontare ne nascono sempre, c’è anche un blog integrativo, https://noiviviamoinperiferia.net/

Nessun commento:

Posta un commento