Pagine

giovedì 13 marzo 2014

Sepolcro nascosto

Sono stato nella chiesa di Sant'Alessandro, vicino alla sede di lingue, perché mi sono ricordato del libro "Il diavolo e la vipera": ho cercato il sepolcro di Bernabò Visconti e di sua moglie Regina della Scala, signori di Milano nel XIV secolo. A lui dobbiamo le cose a cui si fa cenno nel post (e si parla nel libro), a lei questo e una chiesa ora abbattuta che ha dato il nome alla Scala. Il nome Alla Scala lo dobbiamo in parte a lei. Eppure, nella chiesa, barocca, meglio barocchina, molto bella, non ho trovato nessuna indicazione sulla presenza della loro sepoltura. Memore delle indicazioni del libro, l'ho cercata negli anfratti e nelle  intercapedini e alla fine l'ho trovata su un parete male illuminata dietro la porta. Posso capire che le persone non si preoccupino di due nobili del Trecento (anch'io non conoscevo questo fatto fino a poco tempo fa), ma le Istituzioni non dovrebbero custodire meglio la memoria dei grandi della storia di questa città?

Massimiliano

Nessun commento:

Posta un commento