Pagine

sabato 8 marzo 2014

La Bella del Chiaravalle



“La Bella del Chiaravalle” è il secondo giallo di Crapanzano e il protagonista è di nuovo il commissario Arrigoni. L’omicidio accade a Greco e la vittima è una prostituta che lavorava al Chiaravalle, bordello (la storia si svolge prima della Legge Merlin) situato nella via omonima all’angolo con via Larga.

Veniamo a sapere che a quei tempi a Milano c’erano tanti ristoranti toscani e una penuria di ristoranti calabresi.
Abbiamo anche una piccola mappatura delle case chiuse di Milano dell’epoca:
Di lusso: via Disciplini, via Filefo, via Fiori Chiari
Medi: via Chiaravalle, via San Giovanni sul muro
Di bassa lega: via Carpoforo

Massimiliano

Nessun commento:

Posta un commento