Pagine

lunedì 4 novembre 2013

...finire al NUOVO FIORE

...Si mangia proprio male e l'accoglienza non è delle migliori, ma il posto si fa ricordare per ben altre cose.
visioni dal tavolo alcolista


 Il Nuovo Fiore si trova a Niguarda davanti alla Cà Granda ed è il posto ideale per andare ad ubriacarsi, nella nebbia di una domenica pomeriggio d'Autunno gli unici bar che trovi aperti da queste parti sono quelli gestiti dai cinesi.
ci sbatti la testa e poi vuoi baciarla
Entri dentro ed il bancone è pieno di polvere e la stanza è allestita da vecchi oggetti messi qua e la senza senso, sulle mensole le bottiglie di Cognac e di liquori orientali sono semi vuote e ti guardano mentre affondi nel tuo bicchiere di follia e disperazione.
Il barista è un omone che va avanti indietro e a volte ti guarda con quella tipica inespressività scolpita sul volto giallo; poi ci sono le cameriere per nulla simpatiche ma a modo loro surreali.
E' bellissimo prendersi una sbronza al Nuovo Fiore perché quando stai nel ristorante sul retro oppure quando esci tutte quelle immagini colorate raffigurate sui vetri ti sembrano danzare intorno, sembra la scia di un sogno animato da dee e da esseri fantastici che ti abbagliano lo sguardo.
sbronza floreale


Qui davanti a te trovi una guardia padana ottantenne che si alza a fatica dalla sedia e va a chiacchierare con il barista dagli occhi a mandorla.. più surreale di così...
                                                                       Mister:G
                                                                                     

Nessun commento:

Posta un commento