Pagine

mercoledì 27 marzo 2013

All'Isola

L'Isola quartiere di ladri (della Mala?)
L'Isola quartiere operaio e proletario
L'Isola quartiere di aggregazione.
L'Isola quartiere quasi paese.
L'Isola quartiere dove ci si conosceva tutti.
L'Isola quartiere della domeniche di una volta, messa  e pasticceria.
L'Isola quartiere isolato ma poi arrivò il cavalcavia e non lo fu più.
L'Isola quartiere dallebn case belle e dalla gente simile a quella della Bovisa.
L'Isola quartiere in declino.
L'Isola quartiere in cui si torna
L'Isola quartiere in cui non si torna più, perché si dovrebbe se non se ne ha motivo?
L'Isola quartiere  di cui si ha nostalgia, anche se si è una coppia anglocinese e ora si vive a Londra.
L'Isola quartiere dove c'era un cimitero, in fondo a via Dal Verme
L'Isola quartiere delle belle bottegaie di una volta.
 L'Isola quartiere dalla parlata tutta sua, diversa dagli altri quartieri.

Continuate voi.



(Rielaborazione libera di un cartellone in via Pollaiuolo, su un muro tra il Frida e la libreria).

mp





Nessun commento:

Posta un commento