Pagine

lunedì 18 febbraio 2013

SPAZI DI MEDITAZIONE METROPOLITANA

Entrare..., contemplarle, frequentarle e adorarle è una cosa davvero fantastica!!
Le lavanderie metropolitane hanno un fascino fortissimo e ancora intatto, quell'ambiente apparentemente austero invece sprigiona emozioni travolgenti che non si provano in altri luoghi.
Quando ci si siede su sedie di plastica prefabbricate , contemplando la lavatrici in movimento pronte a sfornare la biancheria fresca e profumata, si inizia a gurdare fuori dalla vetrina, lo scorrere della metropoli, immagini in movimento di vite e di persone nel caos metropolitano. Nella lavanderia ci sono i tempi morti, momenti che non appartengono a tutte la faccende e alle questioni che ci girano in torno; noi ci annoiamo perchè non sappiamo (o non vogliamo) riempirli. Questi posti parlano sempre, lo fanno proprio perchè sono statici, muti e indifferenti alla frenesia della città; qui puoi trovare te stesso anche negli occhi degli altri che aspettano la fine del lavaggio.
Ricordo quando arrivai a Lione in tarda notte dopo un lungo viaggio in treno, ero stremato e scesi in una stazione periferica. Nei dintorni della stazione non c'erano alberghi economici alla mia portata, i pochi hotel presenti erano a cinque stelle e per uomini d'affari; non sapendo cosa fare trovai una lavanderia aperta tutta la notte e decisi di dormire lì. Voi vi sorprenderete ma non fu affatto pericoloso o folle anzi, direi ..molto umano, conobbi Louis Michael ,un'operaio senegalese che viveva con altre 6 persone in un condominio fatiscente; mi ricordo di lui perchè mi cantò per ore le sue canzoni preferite del repertorio di Youssou N'Dour.  Nella stessa notte ebbi il piacere di parlare anche con Clarette, una badante 25enne franco-filippina con la passione della pittura ,conviveva con l'anziano di cui si occupava; nell'appartamento aveva dovuto portare i 3 figli perchè il marito se ne andò subito dopo il matrimonio.
Sulla via del sonno ricordo mi feci cullare da riflessioni e sogni su me stesso e sugli altri. La bellezza della Laundry che s'intende non è certo quella che emerge da certi filmettini americani in cui c'è la coppia di innamorati da sogno che si conosce qui.
 











Se siete confusi dai problemi della vostra vita e non riuscite a prendere il controllo, stressati dai ritmi incessanti dalla vita di città, se siete in cerca di un contatto piu umano con voi stessi cercando dimensioni piu umili e reali.. avete sicuramente bisogno di uno spazio per meditare.
Lo spazio piu mistico e silenzioso della metropoli è la lavanderia, è qui che si puo staccare con tutto e tutti, fermarsi e riflettere.
 

 
         
                                                                                                     by Mister:G
 
 
 

Nessun commento:

Posta un commento