Pagine

mercoledì 23 gennaio 2013

Viaggiatori dell'anima



Fino al 31 gennaio al primo piano della Feltrinelli di via Manzoni (a Milano, natuurlijk) è di scena la mostra “Matite in viaggio”. Quando le macchine fotografiche e le videocamere non esistevano, c’erano però i disegni e gli schizzi dei viaggiatori che servivano a riprodurre quello che era stato visto.  Ecco allora questa riproposizione di questa forma di arte comunicativa fatta da artisti contemporanei. Abbiamo Simonetta Capecchi (la mia preferita, se posso dirlo), che riproduce sempre le stesse parti di Napoli, ma sempre in modo diverso, che predilige il bianconero e concede il colore solo ai dettagli. Abbiamo Benedetta Dossi, con i suoi tratti sinuosi e curvilinei. Abbiamo visioni di una Venezia quotidiana e che resiste nella propria normalità quotidiana. Abbiamo storie di donne dell’Egeo, giovani e vecchie, che si muovono in barca per andare vendere. Abbiamo la storia di una nobildonna ferrarese del Cinque-Seicento amante dell’arte e del suo palazzo, Marfisa d’Este Abbiamo tante altre cose. 



Nessun commento:

Posta un commento