Pagine

martedì 15 gennaio 2013

Giochi e splendori a Palazzo Morando



Palazzo Morando di via Sant'Andrea fino al 3 marzo ospita una mostra intolata: GIOCHI DA SALOTTO, GIOCHI DA OSTERIA nella vita milanese dal Cinquecento all'Ottocento"
Nel percorso, suddiviso in gruppi di secoli, secc XV e XVI e secc. XVII, XVIII e XIX secolo,si incontrano, tra le tante cose, il più antico mazzo di carte italiano ritrovato, un editto di Maria Teresa d'Asburgo col divieto dei gioco d’azzardo, dei giochi ludico-educativi e dei tarocchi con il disegno di bellezze e mestieri meneghini. A proposito di tarocchi, la mostra ci rende edotti che sarebbero a Milano, nel XV secolo. In ogni caso, sembra che siano nati nel Nord Italia. Tutto quanto finirà poi al Castello, in modo permanente.

Il palazzo è davvero splendido. Tra i suoi numerosi quadri, molti rappresentano la Milano di una volta e c’è un dipinto del 1734 del Duomo con molte molte meno guglie di quante ne abbia ora (la Madonnina è della fine del XVIII secolo) e di piazza Duomo prima il Quartiere Rebecchino.

Mp

Nessun commento:

Posta un commento