Pagine

mercoledì 9 maggio 2012

E come uno stormo di uccelli che si alzino sulle ali veloci
per nutrirsi in una foresta traboccante di frutti maturi,
insieme con le loro famiglie,recatevi anche voi laggiù,
con il pensiero e la speranza rivolti a Nannan figlio di Nannan
che ha grossi e acconci gioielli, e sul petto ricche ghirlande
annodate dove sciamano le api, e ampie mani capaci con l'arco,
il consorte di donne con freschi occhi simili a fiori
e braccia tornite come flessuosi bambù, deliberato nel concepire il bene
mai nutrendo pensieri che s'oppongono al discernimento:
di splendida magnificenza, è come acqua giunta con novella pienezza
per chi ara con l'aratro dell'affezione e la semente delle lodi.
Terribile e ferale è la sua forza,devastatrice in battaglia.
Certo auspicando un'occasione felice voi mi avete incontrato.



(canto Tamil)

Nessun commento:

Posta un commento